Fotografare l’autunno

Autunno

L’autunno è una stagione piena di fascino per chi ama passeggiare in mezzo alla natura per osservare il paesaggio; camminando per i boschi si può ammirare: una luce particolare, il cielo con le sue nuvole basse e il cambiamento dei colori delle foglie che assumono  le caratteristiche tonalità calde.

L’atmosfera è frizzante, ma spesso in montagna nebbia e umidità creano uno scenario surreale, romantico e malinconico.

 

Foliage

Tra le meraviglie dell’autunno c’è  il “foliage”, termine inglese che rappresenta la trasformazione in corso della colorazione delle foglie: scena unica, romantica, per cui la natura si trasforma dalle tinte brillanti e vivaci della stagione estiva ai tipici colori caldi autunnali.

Come un pittore con la sua tavolozza crea sfumature originali miscelando i colori, anche la natura regala in questa stagione variazioni cromatiche uniche, con sfumature che vanno dal giallo, all’arancione, al rosso.

Gli alberi, spogliandosi delle foglie prima del letargo invernale, creano un tappeto naturale; passeggiare su questo tappeto, ammirare i colori, respirare l’aria frizzante, apprezzare la nuova luce, provocano una sensazione meravigliosa di leggerezza.

È  piacevole camminare sulle foglie appena cadute, ascoltare lo scricchiolio provocato dai passi, respirare l’odore intenso del sottobosco ed immergersi nella luce soffusa; queste passeggiate immersi nella natura provocano emozioni intense e profonde.

 

Fotografare il foliage

In montagna i faggi, le betulle, i larici con i loro caldi colori, insieme alla particolare inclinazione della luce, creano paesaggi affascinanti… da fotografare!

Il foliage si presta in modo particolare alla ripresa fotografica, ma bisogna cercare scenari particolari e saper cogliere il momento giusto; il momento migliore è la mattina per cogliere l’atmosfera,  con la presenza di nebbia, sfruttando in questo modo le condizioni di luce migliore.

Non bisogna fermarsi ed accontentarsi delle prime inquadrature, ma cercare con pazienza un punto di vista originale ed un taglio più interessante, la scenografia è la Natura, che offre sempre una rappresentazione grandiosa ed emozionante.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *